:::::::: REGOLE DI CORRETTEZZA::::::::

Vi prego di evitare di parlare in modo offensivo, blasfemo, accanito o pesante contro persone riconoscibili.
In questo blog sono tutti benvenuti, e tutti possono intervenire in anonimato (ma ricorda che il tuo pc viene identificato), con un nome di fantasia o utilizzando il proprio nome vero. evitate di firmarvi con nomi di altre persone, cosa sleale e di cattivo gusto. buona discussione

ARE YOU NOT ITALIAN? PLEASE CLICK HERE AND LEAVE A MESSAGE -

martedì 20 maggio 2008

102) CARO BENZINA, ABISSINIA, ARNO E VAJONT COSA HANNO IN COMUNE?


Sempre più in altoooo!

benzina e gasolio vicini a quota 1,50 euro, quasi 3000 lire al litro, e non c'entra un cazzo il prezzo del barile, c'entrano invece le vecchie furbate all'italiana di quando, non sapendo dove rubacchiare capitali, si aumentava di un tot il prezzo dei carburanti.

Così ritroviamo la prima accise sulla benzina di 1,90 lire nel 1935 per finanziare la guerra di Abissinia, quella di 14 liri per la crisi di Suez nel 1956, quella di 10 lire per il disastro del Vajont nel 1963, le 10 lire per far fronte all'alluvione di Firenze nel 1966, le 10 lire per il terremoto nel Belice nel 1968, le 99 lire per il terremoto del Friuli nel 1976, le 75 lire per il terremoto in Irpinia nel 1980, le 205 lire per la missione in Libano, le 22 lire per la missione in Bosnia nel 1996.

Qualcuno in questi 60 anni non si è accorto che le guerre sono finite, che l'alluvione a firenze è passata, che le case del friuli sono state ricostruite (e non con soldi statali) idem per i danni del Vajont e proprio oggi il sindaco di Longarone rende pubblica la cifra che delle centinaia di milardi incassati dallo stato centrale alla voce "accisa sul vajont" è stata trasferita in 45 anni al comune di Longarone.... indovinato? esatto! neanche una lira, neanche 1euro, ma Roma continua ad incassare imperterrita ed oggi il prezzo dei carburanti è così composto: 29% costi, 71% accise (tasse) e sul totale il 20% di IVA...
e al nostro amico benzinaio, quanto rimane in tasca? poco più di niente, ovvero circa 1 euro ogni 50 venduti ...
propongo un'accisa per il sostentamento dei benzinai.

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Il bello è che abbiamo la benzina più cara del mondo, e ogni volta che la aumentano dicono PER ADEGUAMENTO AI PREZZI EUROPEI

Lua ha detto...

E IL GASOLIO? TUTTI A GASOLIO PERCHE' ERA CONVENIENTE E ORA COSTA COME LA VERDE, POI ANDREMO TUTTI A GAS E IL GAS ARRIVERA' A 1.5 EURO.

Anonimo ha detto...

roma ladrona

Anonimo ha detto...

La Provincia di Belluno dovrebbe costituirsi in causa contro il governo centrale e chiedere capitale, interessi , danni e presa per il culo cinquantennale.

Anonimo ha detto...

La Provincia di Belluno dovrebbe costituirsi in causa contro il governo centrale e chiedere capitale, interessi , danni e presa per il culo cinquantennale.

arachesostufo