:::::::: REGOLE DI CORRETTEZZA::::::::

Vi prego di evitare di parlare in modo offensivo, blasfemo, accanito o pesante contro persone riconoscibili.
In questo blog sono tutti benvenuti, e tutti possono intervenire in anonimato (ma ricorda che il tuo pc viene identificato), con un nome di fantasia o utilizzando il proprio nome vero. evitate di firmarvi con nomi di altre persone, cosa sleale e di cattivo gusto. buona discussione

ARE YOU NOT ITALIAN? PLEASE CLICK HERE AND LEAVE A MESSAGE -

venerdì 23 gennaio 2009

171) FEDERALISMO: PRIMO SI AL SENATO, un altro passo avanti, ora si cambia davvero.


Ok del Senato al Federalismo: 156 sì, 108 astenuti e 6 no, Bossi ringrazia il Pd

Decisione del Pd per astensione a larga maggioranza.
Astenuta anche l'Italia dei valori. Contro l'Udc.
a ottobre 2008 "federalismo: il primo passo è fatto" , oggi il primo SI al senato...

La prima novità c'è ed è di rilievo. Il disegno di legge 1117 sul federalismo fiscale è stato approvato dal Senato con 156 sì, 108 astenuti e solo 6 no. Ora andrà alla Camera. La seconda novità è di rilievo anch'essa perché il gruppo del Partito democratico ha deciso di astenersi sul progetto voluto da Bossi e Calderoli e ha ottenuto subito un apprezzamento dal leader della Lega Nord. "È stato fatto un lavoro importante con la sinistra. Senza la sinistra eravamo ancora in commissione": ha subito apprezzato Umberto Bossi.
Il gruppo del Pd del Senato ha deciso, infatti, a larga maggioranza, di astenersi nel voto finale sul federalismo fiscale. La decisione è stata presa durante un'assemblea a cui ha partecipato anche il segretario Walter Veltroni.
Sulle critiche avanzate ieri dai democratici Bossi ha garantito che "Tremonti mi ha assicurato che i conti li tirerà fuori", mentre sulla decisione dell'Udc di votare contro spiega: "Casini vorrà fare il partito antifederalista e prendere i voti del sud ma ho i miei dubbi perché la legge non penalizza il sud e anche lì sono stufi di amministratori che non fanno il loro lavoro".

Grazie Lega

26 commenti:

Extreme Noise Terror ha detto...

UDC....no comment!
Spero, prima o poi, che i tesserati veneti di questo partito prendano posizione contro la deriva meridionalista e centralista in cui i loro capi sono irreversibilmente caduti.
Magari buttando la tessera nel cesso.
W LEGA NORD

fiamma veneta ha detto...

Federalismo? Non facciamoci prendere per i fondelli...
Il federalismo è un'altra cosa!

l'africano ha detto...

Il federalismo... quello che consente di aprire nuovi uffici dove piazzare politici trombati... ne sai qualcosa, cinghialone flambè?

Extreme Noise Terror ha detto...

fiammetto assenteista, allora spiegacelo tu cos'é il federalismo.

fiamma veneta ha detto...

http://fiammaveneta.blogspot.com/2009/01/specchietti-per-le-allodole.html

Anonimo ha detto...

Fiammetto perde tempo sui blog in orario di lavoro pagato dai contribuenti. Forza Brunetta.

fiamma veneta ha detto...

Spero un giorno di avere il piacere di vedere chi si nasconde nell'anonimato...
Ti rappresento, comunque, che il comune è chiuso dalle ore 13.15 e che io sono comunque a lavorare, come faccio da 21 anni per almeno 14 ore al giorno, qualche volta anche di sabato e di domenica...
Quindi africano, extreme noise terron o anonimo, spreca il tuo tempo per farti prendere in giro dal prossimo, ma non fare la morale a me, potrebbe costarti caro...

fiamma veneta ha detto...

Scusa... per la gloria e la virtù delle anime in pena, ti sottolineo che non sono nemmeno in comune, se ti venisse, magari, da sparare la cazzata che tu paghi la connessione telefonica...

Denis Verdini c.n FI Camera dei Deputati ha detto...

Arriva un 'sistema premiante' per regioni e enti territoriali che a fronte di un alto livello dei servizi garantisce una pressione fiscale inferiore alla media degli enti del suo livello. Previste invece sanzioni fino al commissariamento per regioni e enti non virtuosi.

Sarà possibile istituire 8 città metropolitane: Torino, Milano, Venezia, Genova, Bologna, Firenze, Bari e Napoli con la relativa possibilità di cancellare le corrispondenti province. La popolazione sarà coinvolta con un referendum consultivo.

"Il federalismo è nel programma di governo siamo fiduciosi che alla Camera sia votato con la maggioranza più larga".

l'africano ha detto...

"...ti sottolineo che non sono nemmeno in comune..." Dove invece dovresti essere visto tutti i soldi che ti pagano. Ma, come sbandieri tu ai 4 venti, lavorare a Scorzè per te è un passatempo, un nonnulla, la tua scrivania è piena di offerte di lavoro che la tua indolenza non ti consente di valutare a pieno, e pertanto te ne stai lì a gongolare aspettando gli assegni per i prossimi 4 mesi. Anche io lavoro 14 ore al giorno. Dalle 8 alle 16. Per le rimanenti sei ore, mi faccio pagare per un lavoro che svolgo abitualmente nella sede di un altro datore, che mi paga lo stesso tutte e 8 le sue. Funziona così, no?
"potrebbe costarti caro": economicamente ne sono sicuro. Per il resto, è una minaccia? Si ragiona così dalle tue parti? Ragioni da tronista.

fonti sicure ha detto...

ultimissime guerra in casa luise tutti e due i fratelli vogliono candidarsi e mestriner è trombato ma anche fabris è in lizza... per la poltroncina da sindaco ... scorzetani povera gente!

Anonimo ha detto...

HA HA HA, e questo sarebbe il rinnovamento del centrodestra? Complimenti.

Società Demoscopica scorzettana ha detto...

Il PD ha un asso nella manica che i vecchi volponi sapranno tirare fuori all'ultimo. Altro che Mestriner, Fabris, Codato, Luise & c.

Anonimo ha detto...

Quale asso del cavolo, nel Pd xe cassi, no assi.

Anonimo ha detto...

vi ricordo che l'UDC non é nel centro-destra.

lolli ha detto...

udc non vuole il federalismo, a scorzè ha i signori delle palazzine brutte e da puareti ... ancora ghe ze qualcun che ghe va drio?

lolli ha detto...

udc non vuole il federalismo, a scorzè ha i signori delle palazzine brutte e da puareti ... ancora ghe ze qualcun che ghe va drio?

Anonimo ha detto...

Tutto tace, non si fanno altri nomi? eppure si mormora...

Anonimo ha detto...

codato, fabi, micheletto, fabris, pizzolato, de franceschi, mestriner, zugno.... che vuoi di più?

Anonimo ha detto...

eolo, brontolo, pisolo, cucciolo e stocazzolo

patti chiari ha detto...

1-l'Udc e' nel centrodestra anche se non sostiene il governo Berlusconi
2-l'Udc e' federalista per convinzione e tradizione (vedi don Sturzo), ma sul serio, magari togliendo di mezzo enti inutili quali le province che servono solo a piazzare politici trombati altrove, non per produrre leggi di principio senza nessun riferimento ai costi dell'operazione
3-"i signori delle palazzine brutte e da puareti" non rappresentano l'Udc di Scorze'

amicizia corta ha detto...

1) putanae
2) bueae
3) cassae

patti chiari ha detto...

4)sei molto simpatico e cordiale

repubblichino ha detto...

vorrei sapere chi ha detto che Igino non si impegna in Regione per Scorzè:

CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO
OTTAVA LEGISLATURA
INTERROGAZIONE A RISPOSTA IMMEDIATA N.
UN RAGAZZO NON PUÒ MORIRE COSI.
Presentata il Dicembre 2008 dal Consigliere Igino Michieletto
Premesso che:
-Mahmut Rezai, un ragazzino afghano di tredici anni è stato trovato morto l’altra sera in
Via Orlanda, a Mestre, schiacciato dalle ruote del tir sotto al quale si era legato per
entrare clandestinamente nel nostro paese;
-il camionista che guidava il tir, si è fermato quando ha sentito sobbalzare il mezzo, ma
vedendo il corpo privo di vita del ragazzino, ha pensato bene di risalire sul camion ed
andarsene imboccando la tangenziale;
-a vederlo sono stati l’autista e due passeggeri di un pullman che proveniva dall’aeroporto
e diretto verso piazzale Roma;
-i vigili urbani hanno trovato nelle tasche di Mahmut degli animaletti di plastica, la
fotocopia di un certificato di identità greco e una scheda telefonica greca;
-è possibile che il ragazzino sia arrivato a Venezia con un traghetto greco attraccato a San
Basilio l’altra sera;
-i vigili urbani stanno cercando, attraverso le autorità greche, di accertare l’identità del
ragazzino che molto probabilmente il 3 dicembre era stato fermato dalla polizia greca
mentre cercava di imbarcarsi su qualche nave diretta in Italia, come fanno ogni anno
molti suoi connazionali che fuggono dalla guerra e dalle persecuzioni;
-la scorsa estate, si ricorderà, nel giro di pochi giorni, due giovani sono arrivati morti,
asfissiati, nel porto di Venezia;
-Mahmut, con il suo sogno di libertà, è morto nel giorno in cui nel mondo si celebravano i
60 anni della Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo;
-non sembra proprio, però, al di là dei bei discorsi commemorativi, che la tutela dei diritti
e della dignità umana abbia in questi anni fatto passi in avanti, tantomeno per quanto
riguarda i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza;
-Mahmut a tredici anni è morto solo, lontano dalla sua terra, dalla sua famiglia,
schiacciato sotto un camion come un animale;
2
-in una società che voglia definirsi “civile”, tutto questo è inaccettabile
-Se ciò può succedere significa che siamo in presenza di leggi sbagliate che provocano
queste nefaste conseguenze.
tutto ciò premesso
il sottoscritto Consigliere Regionale
interroga la Giunta Regionale per sapere:
-Se non ritenga opportuno e urgente, in collaborazione con il Comune di Venezia, fare
quanto possibile perché il corpo di questo ragazzo sia restituito alla sua famiglia e alla sua
terra.
-Se si impegna a sostenere l’iniziativa che il ricordo di questo ragazzo sia proclamata
annualmente una giornata nella quale vengano commemorate tutte le persone che hanno
perso la vita tragicamente nel tentativo di trovare una qualche possibilità di esistenza
migliore.

Anonimo ha detto...

Ancora non l'avete capito che Il Mafioso di Arcore vi prende solo in giro??? Lui si fa le leggi e voi gli date i voti... Bossi viene pagato dal Cavaliere per stare in silenzio, Malpensa è morta, i lavoratori hanno perso il lavoro e voi ancora con le bandiere verdi a credere che qualcosa cambierà...mahh...contenti voi...
Comunque sono un terrone, se volete venire a cercarmi vi aspetto, sempre se la neve non vi ha congelato le palle...ignoranti..

Anonimo ha detto...

Il tuo problema non è di essere terrone, è che sei imbecille.