:::::::: REGOLE DI CORRETTEZZA::::::::

Vi prego di evitare di parlare in modo offensivo, blasfemo, accanito o pesante contro persone riconoscibili.
In questo blog sono tutti benvenuti, e tutti possono intervenire in anonimato (ma ricorda che il tuo pc viene identificato), con un nome di fantasia o utilizzando il proprio nome vero. evitate di firmarvi con nomi di altre persone, cosa sleale e di cattivo gusto. buona discussione

ARE YOU NOT ITALIAN? PLEASE CLICK HERE AND LEAVE A MESSAGE -

sabato 22 marzo 2008

81) SCORZE': COMUNICATO STAMPA LEGA NORD

Oggetto: comunicato stampa 22/03/2008

In attesa della definitiva pronuncia del Ministero degli Interni e del Prefetto di Venezia in merito alla controversia creatasi sulla corretta applicazione del Decreto Legislativo 18 agosto 2000, n. 267, lo scrivente Gruppo Consiliare della Lega Nord – Liga Veneta di Scorzè sente il dovere di esprimere alla cittadinanza la sua più profonda indignazione avverso la condotta tenuta dall’attuale opposizione consiliare di Scorzè.
In tutta la storia politica di questo Comune, che ha visto il nostro Gruppo per molti anni risiedere tra i banchi della minoranza, mai prima d’ora alcun membro del Consiglio Comunale si è dimostrato così spregevole ed indegno del proprio incarico da approfittare delle gravi condizioni di salute di un altro consigliere al fine di creare un danno alla controparte politica.
Ciò che i nostri occhi hanno visto in questi giorni non ha precedenti: consiglieri comunali del sedicente Partito Democratico, nonché i loro alleati, appostati come avvoltoi all’ingresso del Municipio, in attesa di avvistare la propria vittima la quale, suo malgrado, a fronte della grave malattia, si è vista costretta a rassegnare le dimissioni, con il bieco fine di intercettarlo, rincorrerlo ed infliggergli il colpo letale, che consiste nella gravosa responsabilità dello scioglimento del Consiglio quale conseguenza alla propria impossibilità fisica di rimanere in carica.
Questo gesto, posto in essere proprio da quelle stesse persone che sono solite riempirsi la bocca di vocaboli altisonanti quali solidarietà, rispetto e tolleranza, e che tanto in passato si sono movimentate affinché il vessillo della pace potesse sventolare anche sugli edifici comunali, sconfessa una volta per tutte la falsa indole altruista a cui costoro sono soliti ricorrere, quale maschera artificiosa del loro egoismo.
Un atto vergognoso, le cui conseguenze vanno ben oltre la mera crisi di giunta, poiché lo scioglimento del Consiglio Comunale da parte del Capo dello Stato ed il conseguente commissariamento del Comune, bloccherebbero di fatto ogni attività amministrativa per un periodo molto lungo, almeno di un anno, durante il quale Scorzè si ritroverebbe priva di vita istituzionale fino alle prossime elezioni.
Mentre attendiamo gli esiti di questa incresciosa vertenza, vorremmo esortare i cittadini di Scorzè a non dimenticare su chi grava la responsabilità di quanto sta accadendo, e soprattutto, vorremmo invitare tutti coloro i quali credono con onestà nella solidarietà umana e nel rispetto delle istituzioni a riflettere seriamente sull’eventualità, in futuro, di poter concedere ancora la propria fiducia a quelle persone od a quei partiti che hanno avuto il coraggio di comportarsi in questo modo.

sabato 22 marzo 2008

Gruppo Consiliare Lega Nord-Liga Veneta
Claudio Codato (Capogruppo)
Angelo Michielan
Gabriele Michieletto
Sabina Fabi (vicesindaco)
Giancarlo Gomiero (assessore)

5 commenti:

Asburgico ha detto...

Mi piacerebbe proprio sapere come mai la Nuova Venezia riporta per intero, per esteso ed in modo completo le "dichiarazioni", o meglio le solite stronzate del signor Della Nave, che attualmente non è più consigliere e quindi non rappresenta nessuno, mentre del comunicato stampa della Lega Nord, i cui consiglieri ed assessori sono ancora in carica, vengono riportate solo le briciole, e comunque la parte più importante viene omessa.

Anonimo ha detto...

Perchè? Chiedilo a Igino e alla sua squadra, la Nuova Venezia è il giornale che da sempre ha dichiarato guerra al centrodestra e che giocando su titoloni e articoli spesso manipolati e scorretti fa di tutto per screditare l'amministrazione Caverzan.

B52 ha detto...

Si infatti, poi anche l'articolo di qualche giorno fa, nel quale lo stesso autore parlava di "vizio di fondo" dell'amministrazione o qualcosa del genere, e non aveva assolutamente alcuna pertinenza con ciò che sta accadendo, era un intervento del tutto fuori luogo e comunque rappresentava un punto di vista dell'autore, del tutto personale.
Bisognerebbe spiegargli la differenza tra crisi di giunta e scioglimento del consiglio...

Anonimo ha detto...

A xe letta, a primavera alsa a testa e margherite, tajare subito prima che e fassa danni.

Anonimo ha detto...

Qualche novità dalla prefettura?