:::::::: REGOLE DI CORRETTEZZA::::::::

Vi prego di evitare di parlare in modo offensivo, blasfemo, accanito o pesante contro persone riconoscibili.
In questo blog sono tutti benvenuti, e tutti possono intervenire in anonimato (ma ricorda che il tuo pc viene identificato), con un nome di fantasia o utilizzando il proprio nome vero. evitate di firmarvi con nomi di altre persone, cosa sleale e di cattivo gusto. buona discussione

ARE YOU NOT ITALIAN? PLEASE CLICK HERE AND LEAVE A MESSAGE -

giovedì 10 luglio 2008

125) ECCO COSA E' SUCCESSO A SCORZE' - volantino Lega Nord

Dal sito Lega Nord Scorzè

8 LUGLIO 2008

1) Dopo sei mesi di assenza giustificata, il Consigliere Comunale di maggioranza Michele Scolaro (Alleanza Nazionale) durante il Consiglio Comunale del 19/03/2008, a fronte della grave malattia, dichiara tra le lacrime di essere costretto, suo malgrado, a rassegnare le dimissioni, non potendo proseguire il proprio mandato per motivi di salute;

2) Il giorno successivo, i consiglieri comunali Zugno, Pizzolato, Busatto, Centomo, Pastrello e Danesin (Partito Democratico), Manente (Lista Futura), Barbato (Nuova Democrazia), Viale (Progetto Comune) e Della Nave (senza partito), appostati fin dalle 8:00 del mattino in prossimità dell’ingresso del Municipio, attendono l’arrivo del consigliere dimissionario Michele Scolaro.

Il loro obiettivo è quello di approfittare della malattia di quest’ultimo e rassegnare anch’essi le dimissioni, facendo così venir meno il numero minimo di consiglieri necessario affinché il Consiglio Comunale possa essere convocato. Pur consapevoli che un atto del genere bloccherebbe di fatto ogni attività amministrativa per un periodo molto lungo, costoro agiscono ugualmente.

3) La questione passa nelle mani della Prefettura di Venezia la quale, sentito il parere del Ministero dell’Interno e del Difensore Civico Regionale, decide che il Consiglio Comunale di Scorzè non è decaduto, ma può continuare il proprio lavoro. Dunque, non solo i lavori ripartono, ma senza più spine nei fianchi, doppiogiochisti e traditori, il Consiglio Comunale può finalmente operare con molta più celerità e prontezza.

4) Pochi giorni dopo, solamente cinque dei dieci consiglieri comunali dimissionari (Barbato, Della Nave, Manente, Pizzolato e Zugno), decidono di presentare ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale del Veneto contro la decisione della Prefettura. La sentenza del T.A.R. giunge nelle mani del Consigliere Regionale del PD Igino Michieletto 4 giorni prima rispetto alla sua pubblicazione, e lo stesso Tribunale apre un’indagine interna per fuga di notizie. Di fatto, però, il T.A.R. accoglie il ricorso dei 5 firmatari, il Comune di Scorzè viene commissariato ed oggi, seppur in attesa della definitiva ed ultima pronuncia del Consiglio di Stato, a Scorzè non vi è più un organo democraticamente eletto che decide, ma una sola persona, ovvero il Commissario Prefettizio.


Quali saranno le conseguenze del commissariamento?

Se il Consiglio di Stato dovesse confermare la sentenza del Tribunale Amministrativo del Veneto, Scorzè rimarrà commissariata per un intero anno, e quindi:

- gli sportelli unici per finanziare le opere pubbliche;

- l’ingrandimento dell’asilo nido per diminuire le liste d’attesa;

- la ristrutturazione della Caserma dei Carabinieri;

- le rotonde di via Tito Speri, Moglianese e Castellana;

- le piste ciclabili di via Castellana e via Onaro;

- il rifacimento e messa in sicurezza di via Gallese;

- il marciapiede in via Treviso;

- la piattaforma logistica (autoparco);

- la nuova piazza di Rio San Martino;

- la rotonda di via Bigolo;

- l’ampliamento della scuola elementare di Cappella e la costruzione della scuola materna;

- la realizzazione dei servizi igienici nei cimiteri;

- il nuovo centro storico di Scorzè;

- gli interventi per risolvere il problema dell’emergenza idrica;

ovvero

tutti i progetti già definiti, finanziati e pronti per essere realizzati,

frutto di 4 anni di lavoro, verrebbero

BLOCCATI

PER ANNI!!

e tutto questo per colpa di un ricorso firmato da 5 persone:

Barbato, Della Nave, Manente, Pizzolato e Zugno!

71 commenti:

marco70 ha detto...

me par ben!!!... gentilmente qualcuno mi mette al corrente delle motivazioni di tali dimissioni?

B52 ha detto...

dimissioni di chi?

Anonimo ha detto...

Il consigliere Scolaro di Alleanza Nazionale si è dimesso per motivi di salute.
Tutti gli altri non le hanno motivate.

marco70 ha detto...

ringrazio "anonimo"!!! queste dimissioni non motivate mi fanno pensare bene,molto bene...ma tanto tanto bene!!!

Serenissimo ha detto...

Bravi! W chi comunica con la gente!

maxi ha detto...

Possibile ce c'è gente che si comporta così? Cosa raccontano a chi li ha eletti, e come fanno a farsi vedere in giro?

vaffa day ai 5 approfittatori di malattie ha detto...

si fanno vedere in giro perchè hanno la faccia come il culo , e chiedo scusa al culo!

Anonimo ha detto...

.....hola, a pesar de vivir tan lejos , en la ciudad mas austral del mundo
(Punta arenas-Chile)aqui suceden cosas parecidas, por no decir iguales.
Te felicitos por decirlas.
Saludos.
chao.

ZITA.

Elvz ha detto...

added you in my blogroll

http://mightyinspirit.blogspot.com

claudio67 ha detto...

ciao cileno senti questa dalla piazza di 3 - 4 giorni fa:
un fedele è con gli amici all'angolo della piazza e si fa su un po' di gente ... ultimamente quando queste pantegane scorreggiano si esce per sentire la puzza. La pantegana che voleva diventare consigliere dopo il collega dimissionario per motivi..., dice ad alta voce tanto che hanno sentito tutti che sono sicure di vincere al consiglio di stato e che il giorno 16 saranno molto molto sicuri , avranno la sentenza in mano. Il 18 dovrebbe esserci la sentenza del consiglio di stato, siete sicuri che ci sarà giustizia? perchè non fate partire una indagine per fuga di notizie? o aspettate a fare il comunicato sul blog dopo che le vacche sono scappate dalla stalla e non serve più? ...codardia???? strategia? questo volantino della lega l'ho visto l'11 di luglio... non so se per colpa mia o vostra,se fosse per colpa vostra, non vi sembra di aver perso troppo tempo? Le cosidette pantegane nel frattempoche cosa hanno fatto per raccontare alla piazza che il 16 luglio avranno già la sentenza in mano?

Anonimo ha detto...

Se hanno già la sentenza in mano allora è mafia.
Quando qualcuno diceva che a Scorzè ci sono i mafiosi diceva la verità.

Rofi ha detto...

helo............good blog...visit me back please....

B52 ha detto...

Hai ragione Claudio, però almeno la Lega qualcosa cerca di fare.
E gli altri?
Udc, Forza Italia ed i diretti interessati di A.N.??
Mi sarei aspettato un'uscita dal coordinatore del circolo di Scorzè, visto che tutta la storia parte dalle dimissioni di un loro consigliere...ma esiste un segretario di AN a Scorzè?
E soprattutto: il Sindaco?
Capisco la letteratura, ma non sarebbe il caso di prendere una posizione, di comunicare con i cittadini su argomenti che interessano tutti, e non sempre e solo sulle copie vendute del suo libro?
Io non so che idee abbia il PDL a Scorzè per le prossime comunali, però mi pare che a contrastare le mafie ci siano sempre e solo i soliti della Lega.
Tutto il resto è letargo.
Se il Consiglio di Stato dovesse confermare il Tar e mantenere il commissario per un anno, sarà un anno di politica o ancora letargo e libretti?

marco70 ha detto...

...non è proprio dato a sapersi le motivazioni delle dimissioni della combricola dei 10? possibile che nessuno di loro,o qualcuno a loro vicino legga questo blog?...LORO DOVREBBERO SAPERLE!!! ma in termini di cifre il blocco di tutti questi progetti alla comunità quanto C....O COSTERà

mauro ex PD ha detto...

Motivazioni? Tentativo di golpe, mandare a casa una amministrazione che non si lascia comprare, che non permette di costruire palazzi e capannoni ovunque.
I costi non sono quantificabili, rotonde ferme e marciapiedi fermi possono costare incidenti e vite umane, opere pubbliche ferme costano centinaia di migliaia di euro di interessi, adeguamenti e svalutazione.
I costi maggiori sono proprio in termini di disservizi, di opere che non arriveranno nei tempi previsti, aule che non saranno pronte per l'inizio delle scuole, piste ciclabili attese da anni che rimarranno anni su carta.

marco70 ha detto...

GRAZIE Mauro, hai detto quello che pensavo e che volevo sentirmi dire.MA NON C'è PROPRIO NESSUNO DELLA CONTROPARTE?

Tanto va la gatta al lardo che ci lascia lo zampino ha detto...

Malattia molto diffusa in altri blog, non quello dove si scrivono affermazioni che non rispondono al vero.
Mi sono appena connesso.

marco70 ha detto...

perdona la mia ignoranza, "tanto va la gatta al lardo che ci lascia lo zampino", ma non ho colto quello che volevi dire.

Tanto va la gatta al lardo che ci lascia lo zampino ha detto...

Bravo vedo che sei uno di quelli...

Anonimo ha detto...

Non vi seguo, parlate in codice.

Asburgico ha detto...

Di solito quando si vuole controbattere ad una affermazione che si ritiene non veritiera, bisognerebbe argomentare e motivare.
La verità è che, a parte chi ha agito in malafede perchè ormai politicamente finito senza più nulla da perdere (qualcuno ha detto Uolter??) i ricorrenti ora cominciano a capire l'enorme cazzata che hanno fatto.
Troppo tardi.
Ormai la frittata è fatta, e chi l'ha fatta ne porterà il peso e ne subirà le conseguenze.
Già solo il fatto che non sia stato firmato da tutti i dimissionari la dice lunga.

marco70 ha detto...

...si, sono uno di quelli che non ha capito che cazzo volevi dire!!! E tu manco ci pensi a spiegare anche a noi!!! bel modo di fare.... sarai uno dei dimissionari ?

chi semina vento raccoglie merda ha detto...

ovvio che lo é....

fronteveneto! ha detto...

Se pol saver chi ze quel bueo marso che ga tolto e locandine de a Lega dai muri de Scorsè?

marco70 ha detto...

neanche questo si può sapere.... è nel loro stile fare le cose tenendo all'oscuro i cittadini

TIZIANO TESCARO communicator,Vicenza ha detto...

Ciao carissimo seguirò con interesse questa vicenda. Buona giornata da Tiziano

Anonimo ha detto...

i garanti della democrazia....e poi staccano i manifesti degli altri partiti.
La verità fa male, eh?
Avanti Lega!!

E il sindaco? ha detto...

e il sindaco?
e il sindaco ti ha scritto in questo blog e portato per le case 2000 volantini coi 700.000 buoni motivi, e ha mandato il bilancio del cittadino....
dai non facciamo che la lega è l'unica a comunicare... il commissario le ha impedito di farsi vedere e di parlare.

Anonimo ha detto...

Ieri sera interessante assemblea a cappella. Organizzata da Mestriner contro i consiglieri dimissionari, in mezzo a molti cittadini di Cappella erano nascosti anche Zugno, Pizzolato e De Franceschi. Poveretti, Mestriner li ha svergognati in pubblico per due ore. Una cosa da registrare. Loro hanno cercato di replicare ma su tutta la storia delle vergognose dimissioni e dei riflessi che il commissariamento può avere, non c'è stata partita! Mestriner ha citato continuamente cose concrete e loro non hanno saputo rispondere. Bravi, continuate così. Andate avanti con volantini ed assemblee: loro sono clamorosamente perdenti!

Anonimo ha detto...

15-07-2008, Cappella di Scorze': Mestriner batte Congiurati PD (Zugno, Pizzolato, De Franceschi) 1 a 0, se non di piu'.
Che figure ieri sera, che figure!!!

Memento Mori ha detto...

ohhhhh era ora!
Adesso tocca ad A.N. e Forza Italia!
Eddai, datevi da fare!

Anonimo ha detto...

ma e il popolo di cappella cosa diceva, pensava o faceva?

Matteo scorzè ha detto...

Io non c'ero alla riunione di ieri sera ma c'era una mia amica che di solito non va lle riunioni. Ha detto che è stata molto interessante e che Mestriner ha effettivamente sbugiardato i vari margheritini, anche locali, prendendoli anche in giro. E' finita molto tardi e alla fine della serata addirittura la rappresentante locale del pd pare abbia detto che è d'accordo su molte cose della maggioranza.
Penso che iniziative così possano far finalmente risollevare l'immagine pubblica di ciò che è stato fatto in questi anni, soprattutto per noi giovani che non sappiamo nulla del passato.
La mia amica ha 26 anni ed è di Cappella; alle scorse elezioni non aveva votato ma dopo ieri sera mi ha detto che le sembra che quelli che erano in comune si siano dati da fare davvero.
Credo sia giusto fare questi confronti, così la gente capisce.

INTERROGATIO ha detto...

credete al pd che è meglio. soprattutto a pizzolato e al professor zugno credete loro perchè pizzolato va in chiesa e il parroco va a mangiare a casa sua, zugno invece perchè è un grande oratore un grande professore , un vero uomo rispettoso degli altri soprattutto delle idee degli altri.
credete a barbato , lui sì che fa e farà gli interessi dei cittadini, non si potrà mai dire che è una persona che si è messa in lista per interessi personali o di principi e principini, nè si potrà mai dire che sta con un piede nell'udc e un altro in F.I. ..., e Della Nave? grande statista liberale! non vorrete mica dire che aveva interessi privati per caso? Non vorrete mica dire che non voleva diventare assessore?MA PERCHè CONTINUATE A RIPETERE CHE ERA L'UOMO DEI RICATTI, DEI GETTONI FACILI, CHE DOVREBBE RESTITUIRE AI CITTADINI 4 ANNI DI GETTONI PERCHE' PARTECIPAVA AL CONSIGLIO SOLO FINO ALL'APPELLO E POI SE NE ANDAVA...
E IL PICCOLO MANENTE? NON DISTURBIAMO I PICCOLI QUANDO FANNO I LORO BISOGNINI!!!
MI CHIEDO CHE CI FACEVANO QUESTI 5 ALLEATI INSIEME? PERCHE' SI SONO MESSI INSIEME?

marco 70 ha detto...

ohi.... signor gatto al lardo ti xe spario?

Anonimo ha detto...

Mestriner dovrebbe rispondere ai cittadini di cappella per un casello senza opere complementari perchè sindaco e assessori predisposti avevano di meglio da fare che partecipare alle riunioni sul passante e contrattare opere complementari. Questa è la spada di damocle che cadrà su cappella per i prossimi 20 anni...Il resto è fumo negli occhi...Sarà anche bravo a parlare ma il concreto è questo...

Anonimo ha detto...

anonimo, sei un mona perchè dimostri di non sapere nulla e parli.
Le opere complementari alpassante sono state discusse quando il casello era a martellago. E la trattativa nella prima parte era stata gestita da Centomo il quale voleva la 515 come complementare al passante.
POI, dopo due anni, il casello misteriosamente è sparito da Martellago ed approdato a Cappella.
Caro anonimo, alla riunione dove gli altri Comuni hanno parlato informalmente di Casello era convocata per altri problemi e il Comune di Scorzè NON ERA STATO INVITATO.
Magari tu vai alle riunioni dove non sei invitato e vai a parlare di problemi che non ti riguardano, il Comune di Scorzè no perchè è na amministrazione pubblica.

Anonimo ha detto...

dai, graziano/anonimo, moeghea. Te ga xa fato 'na figurassa aea riunion de capea l'altra sera, moeghea!

Anonimo ha detto...

Io a cappella c'ero (sono il primo che ne ha parlato qui) e Mestriner ha spiegato bene la vicenda del passante e del casello. Più che altro è Zugno, Pizzolato e De Frnceschi che hanno fatto la figura dei polli: non hanno saputo difendersi in nulla.

Anonimo ha detto...

ma questi dove ierei ieri altro a Capea? Disighe a Mestriner che el vaga dire e so troiade anca so che altre frassion, 'po vedemo se i o assa scanpare vivo... intanto a Capea i xe drio metargheo sol da drio e sensa vaseina a tutti col passante e co a 515. Bravo Mestriner. Almanco ti serca de trovarghene on poca de vaseina, parchè col vegnarà el sarà grosso.
mandi

Anonimo ha detto...

Approposito, quancuno ha telefonato a Della Nave o amici per sapere l'esito della sentenza del Consiglio di Stato?
Gli infingardi dissero che avrebbero avuto gli esiti il 16: si sono pronunciati oppure no?

IOOOOOOOOOOOOO ha detto...

dedicato ad un pusillanime traditore che ha firmato un documento perchè costretto... STRONZO INCIVILE BASTARDO LADRO FALSO MARCIO STUPIDO BECERO IGNORANTE BACIAPILE IPOCRITA FURFANTE BIFOLCO INSULSO GREZZO INETTO DANNOSO SQUALLIDO INFAME TIRANNO PREPOTENTE VAFFANCULO TU E TUTTI I DISEREDATI MENTALI COME TE

FORZA PRINCIPINO ha detto...

Approposito, quancuno ha telefonato a Della Nave o amici per sapere l'esito della sentenza del Consiglio di Stato?
Gli infingardi dissero che avrebbero avuto gli esiti il 16: si sono pronunciati oppure no?

SI' SI PRONUNCIARONO DOPO IL 19 GIUGNO QUANDO, DOCUMENTI FIRMATI DA MICHELE SCOLARO ALLA MANO, CON LA CONFERMA DEI PROPRI AVVOCATI CHE IL 16 LUGLIO TALI DOCUMENTI SAREBBERO STATI DEPOSITATI FURONO CERTI CHE L'AMMINISTRAZIONE SE NE SAREBBE ANDATA.

Anonimo ha detto...

Caro anonimo, alla riunione dove gli altri Comuni hanno parlato informalmente di Casello era convocata per altri problemi e il Comune di Scorzè NON ERA STATO INVITATO.


Certo fanno una riunione per una cosa e poi guarda caso parlano del casello e guerda caso ci sono tutti i comuni ma non quello dove il casello andrà fatto. Và ben che te me dè del mona, ma gnanca un mona ghe crede a ste stronsae....e come sempre se colpa de Centomo... ma va a dar via el cul...

materazzi ha detto...

menti sapendo di mentire tu che stai dalla parte di chi mente senza sapere di mentire
tu c'eri a quella riunione?
chiama il sindaco di salzano e chiedi a lui che c'era vedrai cosa ti risponde , bugiardo che non sei altro va dar via el cul digheo a to mare!

era solo il 15 marzo .... ha detto...

Gli ultimi fatti di Scorzè, ma soprattutto di Peseggia, devono far riflettere, c'è qualcuno che fa e qualche altro che disfa, c'è una amministrazione che restaura una scuola e una masnada di ragazzacci che la imbratta e fa danni, e fin qui nulla di nuovo... le birbantate si fanno da sempre, quello che è cambiato invece è l'atteggiamento dei genitori al fatto di avere un teppistello in famiglia: c'è il bravo genitore che riprende il proprio figliolo e gli spiega che ha fatto una cazzata, e c'è il genitore che difende il proprio pargoletto (lo stesso che armato di spry e spranga ha devastato una scuola pubblica) e gli dice che non è colpa sua, che la responsabilità è del sistema e della società, che il disagio giovanile va capito e assecondato, che le punizioni causano turbe nelle giovani e fragili personalità dei microteppisti.... ai miei tempi qualche cazzata l'ho fatta anch'io, ma una buona dose di sberle didattiche mi hanno fatto soprassedere dall'idea di continuare... e una serie di s'ciafoni pedagogici mi hanno assolutamente convinto mio malgrado della solidità delle argomentazioni.

mi sono anche reso conto che, essendo la scuola un lavoro di squadra, per colpa di qualche lavativo cronico (che faceva "manca" e stava al bar tutto il giorno) e di qualche scolaro birbantello che si faceva spiegare dieci volte le cose al solo scopo di far perdere tempo a tutti, tutta la squadra era in ritardo, non procedeva secondo il programma e avrebbe fatto certo una pessima figura agli esami.
A volte, al piccolo lavativo e allo scolaro discolo starebbe bene uno scapaccione, ma non certo dato dalla maestra che non può per legge, ma dai membri delle proprie rispettive famiglie che hanno il sacrosanto dovere di non danneggiare gli altri.
Succede che il piccolo teppistello faccia malanni per puro sfizio, altre volte per farsi bello con i compagni, o addirittura su commissione in cambio di biglie, figurine o sassolini donategli dal bulletto ripetente del gruppo, ovvero colui che occupa il posto di leader nella gerarchia della gang, che lo usa a proprio piacere incurante dei danni provocati.

Il discorso cambia solo se si ha a che fare con bambini con gravi problemi di ritardo nell'apprendimento... o che sono stati assenti per l'influenza, per loro ci sono corsi di recupero e aggiornamento per non rallentare tutta la classe...ma questo è un'altro discorso.

Anonimo ha detto...

nessuna fuga di notissie stavolta?

Anonimo ha detto...

Teoricamente si: dicono che hanno depositato un documento che farà vincele la causa, e l'hanno rivelato proprio ieri.
Da lunedì la Ravensburger cambierà nome a Risiko, lo re-intitolerà PD Scorzè.

Anonimo ha detto...

ma quando si saprà qualcosa di preciso e certo?

caccamo ha detto...

ormai è quasi sera e sul sito del consiglio di stato non vi è niente, quindi credo se ne riparli lunedì.

THPO? ha detto...

Se Igino e i suoi compari avessero vinto a quest'ora sarebbero già in piazza con lo champagne...

Anonimo ha detto...

W i colpi bassi di AN.

ebbravo bastardo messinese ha detto...

meglio tardi che mai anche senza senza assessorato all'urbanistica AN ha portato a casa qualcosa!

Anonimo ha detto...

cosa vi aspettavate da un assenteista che pur essendo in malattia girava tutto il giorno in bicicletta per Scorzè?

Anonimo ha detto...

LO CHAMPAGNE ARRIVA, FORSE GIA' DOMANI.

Anonimo ha detto...

e' GIA ARRIVATO IL 16 E ANCHE PRIMA DEL 16 LUGLIO, IL 20 DI GIUGNO, ORMAI SONO IN COMA ETILICO...
CHISSA' CHE I MORA!

Anonimo ha detto...

Non mi stupisco di chi compra e festeggia, mi stupisco di chi si lascia comprare, e se brinda anche lui significa che ha incassato parecchio.

Anonimo ha detto...

La cosa più schifosa è che due teroni sfigati mandano a casa la giunta per interessi personali, tipico dei teroni.

Anonimo ha detto...

peccato che la kermesse adesso si sposti su micki. mi pare che non volesse il cerino adesso el ga na torcia W AN... porco!
chi l'ha " costretto" " a quale prezzzo" e soprattutto quando ha mentito?
queste sono le risposte che quel pagliaccio dovrà dare al paese, ai suoi scolari e ai suoi figli!

Anonimo ha detto...

Si sapeva che finiva così e quel terrone del turismo accecato dalla carica ha fottuto un paese

Sofocle ha detto...

alle prossime elezioni, niente più terroni.

Anonimo ha detto...

Si parla da giorni di una lettera del consigliere di AN ma sul giornale di oggi lui dichiara di non aver mai scritto e firmato nessuna lettera.

Anonimo ha detto...

E ALLORA CHE LO DICHIARI PER ISCRITTO E FINALMENTE SAPREMO LA VERITA', QUESTO CONSIGLIERE CIURLA NEL MANICO, O STA PRENDENDO PER IL CULO TUTTO IL PAESE, O COMUNQUE NON E' CORRETTO NEI CONFRONTI DI VENTIMILA PERSONE. SIA CHIARO UNA VOLTA PER TUTTE

Damiano Gargiuso ha detto...

ma siamo proprio sicuri che sta benedetta lettera esista davvero, o sono chiacchiere da bar?
certo che sta politica locale fa proprio schifo.
se el Dese straripasse, ma straripasse par ben e portasse via tutta sta merda!

Anonimo ha detto...

Al bar della piazza venerdì si diceva che la Caverzan è già a casa e che il ricorso a Roma non è neanche stato acettato e che il consiliere Scolaro aveva firmato una carta a Igino ancora un mese fa.

Anonimo ha detto...

QUESTI MANDA CASA NA GIUNTA CHE GA L'UNICA COLPA DE AVER DA' UN ASESSORE A UN TERON E VERGHENE FATO ENTRAR NALTRO.
SARA' DA RIDERE CO SARA' ORA DE PARLARE DE STRADE DE CASEI E DE PASSANTE E DA SCORSE' NO VA NISSUNI

Anonimo ha detto...

effettivamente, l'organo legislativo de scorzé no xe el consiglio comunale, xe el bar!!

Anonimo ha detto...

a go visto i omani verdi far festa in piassa. El Consillio de stato ghe ga dato rxon?

Anonimo ha detto...

per "omani verdi" chi intendito?
quei dea Lega o i marxiani del pd?

Anonimo ha detto...

sul sito del consiglio di stato hanno appena caricato una sfilza di sentenze emesse oggi, ma non trovo quella di scorzé!!!?/?

Anonimo ha detto...

Alla luce degli ultimi fatti si può dire che la colpa non è tutta dell'opposizione, ci sono ben 3 consiglieri di maggioranza tra i firmatari.