:::::::: REGOLE DI CORRETTEZZA::::::::

Vi prego di evitare di parlare in modo offensivo, blasfemo, accanito o pesante contro persone riconoscibili.
In questo blog sono tutti benvenuti, e tutti possono intervenire in anonimato (ma ricorda che il tuo pc viene identificato), con un nome di fantasia o utilizzando il proprio nome vero. evitate di firmarvi con nomi di altre persone, cosa sleale e di cattivo gusto. buona discussione

ARE YOU NOT ITALIAN? PLEASE CLICK HERE AND LEAVE A MESSAGE -

venerdì 26 ottobre 2007

10) COMMISSIONE LAVORI PUBBLICI, CHE TRISTEZZA!

sempre il signor gino da peseggia mi accusa di non partecipare alle convocazioni (rarissime tra l'altro) della commissione lavori pubblici.
tale commissione viene convocata per discutere e dare un parere, e lo si prende anche per votazione perchè i numeri contano, su vari progetti di interesse pubblico.
la caratteristica fondamentale della valenza di una commissione (sia essa LL.PP, cultura, edilizia, elettorale o altro) è che rappresenti la costituzione del consiglio comunale ovvero l'organo sovrano eletto dai cittadini, in modo che le decisioni siano prese con quegli indirizzi che la cittadinanza ha scelto con il proprio voto alle urne.
Ecco perchè le commissioni sono composte da un numero che rappresenti maggioranza (3 commissari, ed opposizione con 2 commissari) il tutto appunto per garantire la prevalenza di una parte rispetto all'altra, come voluto dai cittadini.
Succede invece a volte che qualcuno, eletto nelle fila della maggioranza, scopertosi troppo attaccato ai vecchi metodi di governo ed alle muffite idee di amministrazione da prima repubblica preferisca defilarsi dal gruppo che dovrebbe rappresentare e passi con il gruppo di opposizione, togliendo la giusta proporzione alla commissione la quale da quel momento non rappresenta più di fatto il consiglio comunale ma ne ipotizza un altro, sbilanciato al contrario, e quindi depauperando la commissione della sua funzione di rappresentare il paese.

è come se in torneo annuale iniziato da ragazzi tra scapoli ed ammogliati, via via che i giocatori si sposano pretendessero di restare a giocare con gli scapoli... cosa non possibile in quanto falsa e non rappresentativa della valenza dell'una e dell'altra categoria.

logica vorrebbe che uno scapolo che convoli a nozze passasse agli ammogliati, e cedesse il posto ad un alto baldo scapolo.

così come sarebbe logico, per correttezza, che un consigliere eletto nelle fila della maggioranza, una volta passato all'opposizione , ceda il posto in commissione a chi giustamente possa rappresentare gli elettori. Una commissione fasulla e non rappresentativa darebbe quindi solo pareri fasulli e sbilanciati.
Inoltre, la mia presenza in commissione (fasulla) mi darebbe diritto ad un gettone di presenza che non voglio percepire per un lavoro fatto male.
se ne vada il signore in questione e vedrà che i lavori, dal suo comportamento bloccati, potranno ripartire a gonfie vele, e che lui stesso farebbe, per quanto possibile, una miglior figura.

29 commenti:

Anonimo ha detto...

dighe che i se vergogna ... tutti i lavori pubblici de scorsè i passa pal privato! C'è chi insegna ai propri figli a dire ai compagni di Scuola : "il mio papà è il padrone di Scorzè" BASTA FARSI RICATTARE DAI PALAZZINARI!!!!!
Scorzè potrebbe essere un luogo in cui vivere e non solo in cui dormire

oh marì ha detto...

se la commissione è inchiodata per i soliti vecchi voltafaccia traditori, si scioglie e se ne fa unaltra più seria e con persone affidabili.

aida ha detto...

poi ci lamentiamo che a roma le cose vanno così male, se anche nel nostro comune c'è gente (sempre i soliti da anni) che si ricicla all'infinito, per poi mettere in difficoltà la squadra di governo. Qui c'è gente che dovrebbe essere in ospizio, e invece è a palazzo che nuoce.

B52 ha detto...

I NOMI, VOGLIAMO I NOMI!
Ciò, mica tutti siamo in commissione.
Chi è lo squallido?

fronteveneto! ha detto...

Bicinquantadue sta 'tento che i te impaijna subito, che qua i serenisimi i ze drio organizarse co e mitraijatrici, altro che assalto al campanie de Venessia col trator!

grillo parlante ha detto...

caro arachesostufo e cari commentatori, non sono d'accordo con voi, perchè usate due pesi e due misure. forse perchè siete militanti e quindi non vi sforzate di usare equità.
arachesostufo dice: non vado in commissione perchè nella commissione lavori pubblici la maggioranza del consiglio comunale (rimasta in 11 contro 10...) è in minoranza perchè Della Nave e Manente non sono più con voi. Dici ancora: è scorretto che questi non si dimettano, è vecchia politica, e contumelie varie.
Caro arachesostufo, la storia di Scorzè la ricordi? anno 1997. sindaco Igino Michieletto, vicesindaco tale Clara Caverzan dei Verdi (dico, arachesostufo, V E R D I). I verdi avevano due consiglieri Papazzoni e Cagnin. I Verdi a metà mandato lasciano la maggioranza. Igino manda a casa Clara anche se lei lo supplicava di rimanere lì lo stesso (carta canta e villan dorme...). Papazzoni era addirittura presidente della commissione urbanistica (la più importante del consiglio comunale); cagnin subito dopo si dimette da consigliere comunale. chi subentra? proprio tale Clara che era la prima dei non eletti. Sbattuta fuori dalla giunta, diventa consigliera comunale. Bene, il consiglio la vota come sostituta di cagnin nella commissione cultura. quindi per due anni (1997-1999) l'anninistrazione michieletto era in minoranza sia in commissione cultura che in commissione urbanistica. addirittura in commissione urbanistica aveva contro il presidente.
Ora, caro Arachesostufo, nè Papazzoni, né caverzan si dimisero dalle commissioni per assicurare la maggioranza delle commissioni alla maggioranza del consiglio. anzi!!! papazzoni usò la presidenza della commissione per iniziative partitiche personali e clara si divertiva assieme al suo amicone Claudio Codato (subentrato al povero Novello, unico vero consigliere serio che la Lega abbia avuto a scorzè) a mettere in minoranza la maggioranza.
Allora però, caro arachesostufo, nessuno dei commissari di maggioranza si rifiutò di andare in commissione per far mancare il numero legale, per un principio che si chiama RISPETTO DELLE ISTITUZIONI.
Nessuno nemmeno attaccò, come fai tu con poco rispetto delle persone, a mio giudizio, Caverzan e Papazzoni per non essersi dimessi da consiglieri e per avere tradito il mandato elettorale. Anzi, voi della Lega avete fatto di tutto per esaltarli, per coccolare proprio loro che avevano tradito gli elettori, e candisò sindaco la Caverzan propri alla fine di quella amministrazione 1999.
Non so se questa storia la conosci, per questo a volte credo faresti bene ad avere un po di più rispetto per gli altri e per te stesso. non farti usare da vecchi personaggi della politica di scorzè: e questi vecchi li hai anche tu. i codato, i gomiero, le caverzan, i papazzoni, sono 15 anni che sono sulla scena, e non sempre in modo decoroso.
tu sei membro di una commissione con compiti consultivi, come dici tu. Il tuo compito è presenziare a quella commissione, gli elettori ti hanno votato per questo.
far mancare il numero legale solo perchè si è perso la maggioranza della commissione è scorretto. se la commissione dovesse decidere qualcosa, avresti ragione, ma visto che serve per capie meglio e più informalmente i problemi, stai sbagliando.
l'errore più grave che commetti è che di questo errore te ne fai un vanto e che pretendi di insegnare moralità agli altri mentre ti accompagni a persone che si sono comportate nello stesso identico modo.
pensaci, il tuo futuro politico è ancora roseo se riuscirai però a recuperare un po' più di serenità e di indipendenza di giudizio.
guardati attorno, guarda le persone che hai vicino. capirai da solo ciò che dovrai fare.
so chi è gino da peseggia. a volte irrita. ma non sempre chi irrita ha torto.
buon lavoro.

B52 ha detto...

Rispetto delle istituzioni...
MA VAI A CAGARE!

grillo parlante ha detto...

B52 si e' bombardato il cervello.
ma ha ragione: la vostra amministrazione serve per fare le peggiori cose che criticavate degli altri, pero' fatte da voi e' tutta un'altra cosa.
ipocriti. quando la gente si svegliera' della vostra arroganza non rimarra' nemmeno il ricordo.
la democrazia e' un valore, non una convenienza.

B52 ha detto...

Forse non mi sono spiegato.
Sentir parlare di "rispetto delle istituzioni" da quelli che utilizzavano denaro pubblico per farsi propaganda politica attraverso il "giornalino" del comune pagato da tutti, che hanno minacciato gli iscritti ad una lista di destra ricattandoli con la minaccia di licenziamento, quelli di Anni Sereni, Cà dei Dogi e compagnia ladrando, che in campagna elettorale sfruttano anche la più piccola associazione, dagli anziani allo sport, ebbene voi parlare di "senso delle istituzioni"?
Ste sitti che xe mejo.

arachesostufo ha detto...

ad un consigliere è consentito di cambiare schieramento in consiglio, non è bello ma caita e capiterà sempre.
in commissione il discorso è ben diverso, lì i pesi devono essere corretti, proprio per equità.
tra l'altro io mon ho parlato di due persone, e non ho mai fatto nomi.

fronteveneto! ha detto...

A morae de a favoea ze che chi che ga distrutto un Paese pa sinquanta ani el fa ancora el moraista parchè no el sa gnanca desso che ghe ze sta dimostrà che ae so spae i se ciavava intieri baratoi de marmeata... Come al governo... I ga fato i moraisti pa ani e i continua farlo e i robava pezo dei altri... Margherite, querce, olivi, ve manca soeo de usar el simboeo dea marija! Così me pòdì infumegare el sarveo e infenociarme sempre co e vostre morai!

oh marì ha detto...

io condivido l'atteggiamento di aracchesostufo, tanto più che non aagiunge costi alla comunità. avanti così

OMBREROSSE ha detto...

grillo parlante, militante te sarè ti. e te si anca forte a cambiare e carte in toea e a girarle come che te fa comodo! te si sempre el soito democristian, no te guarirè mai.

OMBREROSSE ha detto...

e el toso ga razon, cossa vaeo fare in commission, a farse tore pal sesto da staltri, ze meio sel sta casa. parere consultivo in 4 contro uno? ndè in casin

Anonimo ha detto...

Si si vai in commissione , fai la parte del bravo ragazzo e intanto ci scippano il paese del suo verde, lasciano che resti impestato di camions, tanto l'unico requisito importante è l'appartenenza della terra a questto o a quest'altro personaggio.

Anonimo ha detto...

E stiamo anche a disquisire sulla regolarità delle istituzioni quando abbiamo i nostri politici che sembrano dei burattini in mano ai mafiosi di scorzè.... BASTA RACCONTARE PALLE E TIRAR FUORI LE STORIE DEL '2!!!! Serve un piano di battaglia per la nostra Scorzè, per la Scorzè che vogliamo vivere!!! C'è gente che la gira con i macchinoni e ne è soddisfatta ma i più non sono contenti. A SCORZE' NON SI VIVE... A SCORZE' SI DORME!

Anonimo ha detto...

E CHISSA' CHE LO ASCOLTI QUALCUNO ARACHESOSTUFO PERCHE' PER L'ENNESIMA VOLTA HA AVUTO RAGIONE SE INVECE DI RIUNIRSI IN UNA COMMISSIONE BUFALA HA SPESO DEL TEMPO PER QUESTO BLOG.
RIDATECI SCORZE' !!!!

kiko ha detto...

arachesostufo ha ragione. tempo perso e soldi persi.

menei ha detto...

se invece dei partiti ci fosse un gruppo davvero TRASVERSALE forse le cose andrebbero meglio. tutti casa

stefano ha detto...

veramente, a dirla tutta, arachesostufo ci ha messo un pò a convinciersi che le proteste e provocazioni che venivano dai "senza casacca" erano motivate. L'atteggiamento politico, specie verso i cittadini e le loro esigenze, non era quello immaginato per un vero "cambiamento". Non basta il buon gesto di lasciare la commissione che non lavora...oggi, anche con autocritica, è necessario lottare perchè tante cose da scrollare stanno intorno ad ogniuno di noi. Caro amico, mi sto sempre più convincendo che in molti erano preparati a perdere le elezioni, non a lavorare per il cambiamento. Non è che le consulenze per governare sono venute dalla vecchia guardia del decorso decennio?... a buon intenditor..
Stefano

arachesostufo ha detto...

caro grillo parlante, nessun dubbio sulla serietà del consigliere novello che non è più tra noi, ma ti ringrazio dato che ecludendo tutti gli altri, escludi anche me che, ti garantisco,cerco di essere serio e attivo quanto posso.
inoltre ti dico che vecchie beghe e modalità non mi riguardano, io ho il mio modo di agire e di comportarmi, non mi baso certo sullo storico di altri.
è peraltro vero che faccio parte di un gruppo, e che da esso ricevo consigli e indirizzi, il mio operato deve tenerne conto.

grillo parlante ha detto...

Mi permetto di far notare e te e tutti gli altri "militanti" del blog, che IL GETTONE DI PRESENZA VIENE DATO AI CONSIGLIERI ANCHE IL CASO DI MANCANZA DI NUMERO LEGALE. Basta quindi che un consigliere si presenti e ha diritto al gettone di presenza. Sono 20 euro lordi, per la precisione. Scusami la precisione, sono cose che tu sai perch� sei consigliere da 3 anni e mezzo, quindi non nasconderti dietro la scusa di far risparmiare i soldi pubblici: tu li fai dissipare i soldi pubblici perch� facendo mancare il numero legale non solo vieni meno al tuo compito istituzionale che � quello di presenziare e partecipare alle riunioni del consiglio e delle commissioni, ma addirittura fai prendere agli altri in gettone di presenza senza che si faccia poi la commissione.
Inoltre, caro Arachesostufo, sei proprio sicuro che le commissioni a te non possano servire per farti una opinione pi� meditata su come sia amministrata Scorz�?
tu fai parte della commissione lavori pubblici, la mano sul fuoco che la gestione dell'umino di gardiggiano sia trasparente, la metti? no, perch� solo se la metti ha senso tutto il ragionamento che fai. In realt� le commissioni servono per chiedere informazioni in veste ufficiale, in un luogo dove si verbalizza e si lascia traccia, verbali consultabili da tutti i cittadini di scorz�. Potresti fare domande, chiedere spiegazioni, fare proproste, anche al tuo assessore Luise. E delle risposte che Luise dar� alle tua domande, rimarr� traccia, in TRASPARENZA, su atti ufficiali. Tu non hai domande da fare a Luise? Ritieni vada tutto bene nel modo in cui i lavori pubblici sono gestiti? Ritieni che non ci siano problemi?
Se � cos� bravo, complimenti. Ma se altri consiglieri avessero domande da fare? Perch� con la tua assenza lo vorresti impedire? Dirai che ci sono le interrogazioni in Consiglio. Non finire nemmeno la frase, il ridicolo ti sommergerebbe: ci sono interrogazioni vecchie di UN ANNO! Grazie anche a Consigli nei quali Voi della maggioranza avete fatto mancare il numero legale!
Riassumendo: fai sprecare soldi pubblici, impedisci agli altri consiglieri di controllare l'operato di Luise, ti autocensuri nel tuo ruolo di controllore della giunta, e questo perch� cosa te ne importa se i tuoi colleghi hanno cambiato opinione sulla giunta? La commissione serve per approfondire i problemi, per costringere chi detiene il potere a confrontarsi in modo pubblico sui problemi. Facciamo cos� ti faccio una proposta. Chiedi la convocazione di una commissione, metti sul blog il giorno e l'ora, veniamo tutti a vedere (le commissioni sono pubbliche) cosa risponde l'Assessore in merito ad alcuni problemi di lavori pubblici. Esempio: ci faccimao dire perch� il ritardo nei lavori del municipio, ci facciamo dire perch� la pista ciclabile in via castellana non serve (salverebbe molte vite umane) mentre servono marciapiedi nuovi in zona industriale di Gardiggiano (???), ci facciamo dire a chi � stato dato il progetto di via Gallese e a che titolo, ecc ecc ecc. Poi ci ritroviamo qui e discutiamo se le commissioni servono o no. Che ne dici? Sono convinto che tu e gli altri cambiereste opinione.
Su Novello, mi riferivo a te, ma ai vari consiglieri che la lega ha avuto all'opposizione. Tu e il consigliere Michielan sembrate i migliori della compagine. Ma gli altri! Lasciatelo dire, arachesostufo, "dagli amici ci salvi Dio che ai nemici ci penso io": tu fai bene a criticare coloro che non la pensano come te, fai meno bene a berti, se te lo bevi, quello che i tuoi compagni Codato e Gomiero ti hanno rifilato in termini di "moralit�": in questi anni anche loro hanno fatto scelte politiche, si sono sporcati le mani e, spesso, anche la faccia. Hanno contrattato con chi era al potere, hanno "portato a casa", con la scusa che loro non avrebbero voluto ma "la politica si fa cos�"! Il rinnovamento non si fa solo cambiando le forse politiche che gestiscono il potere, il rinnovamento si fa anche cambiando le persone. Voi della Lega avete rinnovato il Comune perch� siete andati al potere, ma non lo avete rinnovato fino in fondo perch� ci siete andati con vecchi e vecchissimi protegonisti della politica e perch� al vostro interno chi gestisce tutto � da 15 anni che fa compromessi. Naturalmente perch� cos� "fanno tutti".
Pensaci.

Asburgico ha detto...

Due anni e mezzo sembrano pochetti per giudicare.
Diamogli 50 anni di mandato, come è stato dato a voi KATTOKOMUNISTI, e poi ne riparliamo.

queo del formajo ha detto...

Asburgico, co i te insegnava a matematica no a serviva soeo a capire quanti metri cubi fare in piena campagna. Conta asburgico, conta: se a 2007 te cavi 2004, resta tre. se de voi fare anca el presioso e da otobre 2007 te cavi giugno 2004, fa tre e quasi mezo.
Cambia nic, in 'stria i 'striaci i xe un poco gnochi ma i sa far de conto. Ti te s� soeo gnoco!

liga sempre ha detto...

Dai, queo del formajo! adeso soeo parchè dopo 50 ani che te sì sta là al governo te ga avuo el tempo de studiare, adesso no sta fare el sboron, par piasser. Intanto che ti te studiavi, noaltri poareti me tocava 'ndar a lavorare par mantegnerte ti. mona!

Anonimo ha detto...

è vero che una squadra ha bisogno di un pò di yempo per affiatarsi, ma qui si esagera. tutto fermo, non sarà mica colpa della commisione

B52 ha detto...

Facciamo 3, anzi, 3,5!
Restano comunque 46,5 anni di merda amministrante da bonificare.
Buona fortuna ;)
P.S: se fate i buoni, un giorno vi spiego anche cos'è un patto di stabilità.
Ma ho paura che poi vi occorrerà tanto Malox....

Anonimo ha detto...

LE COMMISSIONI NON SERVONO!!!!! LA CONFRATERNITA DEI COSTRUTTORI DI SCORZE' SI COMPRA TUTTO... SIAMO IN UN CIRCOLO VIZIOSO... SI COMPRANO CONSIGLIERI ASSESSORI COME SE FOSSERO TERRA DA ARARE PER POI TRASFORMARLA IN TERRA EDIFCABILE!!!!!! SVEGLIATEVI, LE COMMISSIONI NON SERVONO, SERVE CHE CHI SA QUALCOSA LO DICA SERVE SAPERE PER QUALI MOTIVI CERTI ASSESSORATI SONO AMBITI E RICHIESTI PENA LA PARALISI DI UN PAESE E INVECE ALTRI NON SE LI FILA NESSUNO.... SERVE FARE NOMI E COGNOMI DE STI FARABUTTI COI MACCHINONI CHE IMPESTANO SCORZE' DI OBBROBI ARCHITETTONICI , MACCHINONI ARROGANZA E IGNORANZA.... SERVE CHE CHI SA LA VERITA' LA TIRI FUORI E SMASCHERI GENTE CHE MAGNA DA 50 ANNI E NON HA INTENZIONE DI FERMARSI.

alabama ha detto...

fuori i nomi!!!!!!!!!!

invece di scrivere le solite cazzate, fuori i nomi. e anche i cognomi.

chi sono assessori consiglieri e costruttori che magnano da 50 anni?

o hai paura di parlare?